Estratto Regolamento

FEDERAZIONE ITALIANA SKYRUNNING (F.I.Sky.)

CIRCOLARE NORMATIVA 2020

 Regolamento completo al sito http://www.skyrunningitalia.it

 

… omissis …

 

3.0 TESSERAMENTO‐AFFILIAZIONE

3.1 Tesseramento annuale atleti
La piattaforma online di gestione dei tesseramenti (www.skyrunningitalia.it) consente alle Società di gestire ed impostare in autonomia le richieste di tesseramento dei propri Atleti.

3.1.1 Le domande di tesseramento presentate on‐line sono, comunque, da considerarsi provvisorie fintanto che F.I.Sky abbia valutato al richiesta di adesione, ricevuto i versamenti relativi alle quote di iscrizione e, quindi, provveduto al rilascio del tesseramento.

3.1.2 L’acquisizione obbligatoria della certificazione di idoneità medica secondo le normative vigenti è attestata dal Presidente della Società con la richiesta di tesseramento.

3.2 Tesseramento annuale atleta libero

3.2.1 Per la stagione 2020 è possibile effettuare il tesseramento come atleta libero, cioè affiliato alla F.I.Sky., ma non ad una Società.

3.2.2 Il tesseramento annuale come atleta libero non è possibile per gli atleti U23 e paralimpici che dovranno necessariamente essere tesserati per una Società affiliata.

3.3 Tesseramento giornaliero
Per poter partecipar alle gare del calendario Federale, la F.I.SKY concede a tutti coloro che sono sprovvisti di tesseramento annuale, di poter ottenere una tessera individuale giornaliera tramite l’organizzatore della competizione cui intendono partecipare.

3.3.1 Il tesseramento giornaliero è valido per la sola durata della competizione per la quale si richiede il tesseramento.

3.3.2 Il tesseramento giornaliero è sottoscritto dall’atleta facendo riferimento al regolamento di ogni singola competizione.

3.3.2 Il tesseramento giornaliero cessa entro il termine della gara, e non istaura alcun legame o vincolo con la società organizzatrice della gara.

3.3.4 Il tesseramento giornaliero non permette l’attribuzione dei punteggi F.I.Sky e non permette la convocazione ai raduni ed alle trasferte delle Squadre Nazionali F.I.Sky.

3.3.5 Il tesseramento giornaliero dà la possibilità di concorrere a pieno titolo per la classifica della competizione, e per gli eventuali premi.

3.3.6 Il tesseramento giornaliero ha per l’atleta un costo di € 5,00 (cinque/00), da versare contestualmente, oltre alla eventuale quota di iscrizione alla gara.

3.3.7 La quota del tesseramento giornaliero va versata agli organizzatori della gara e comprende la stipula della polizza infortuni individuale per la gara per la quale si chiede il tesseramento giornaliero.

3.3.8 L’organizzatore della competizione, pena la nullità della copertura assicurativa e le sanzioni secondo norma, deve comunicare alla F.I.Sky prima della competizione il numero previsto di atleti da tesserare con tesseramento giornaliero.

3.3.9 L’organizzatore della competizione pena la nullità della copertura assicurativa e le sanzioni secondo norma, deve comunicare alla F.I.Sky nel più breve tempo possibile entro il termine della competizione, e comunque non oltre le ore 24.00 del giorno in cui termina la competizione, l’elenco  degli atleti che hanno effettuato il tesseramento giornaliero, provvedendo altresì al versamento delle quote incassate.

… omissis …

3.7 Tutela sanitaria, regolamento sanitario
Chi svolge o intende svolgere, l’attività sportiva nell'ambito della F.I.Sky, partecipando alle competizioni Skyrunning organizzate o patrocinate dalla F.I.Sky, è tenuto alla presentazione della certificazione medica secondo le normative vigenti, pena l’impossibilità di partecipare alle competizioni.

3.7.1 Per certificazione medica valida per la partecipazione alle competizioni Skyrunning organizzate dalla F.I.Sky, si intende la certificazione medica ottenuta per attività sportive agonistiche assimilabili allo Skyrunning (certificazioni B1, B2, B3, B4, B5, B6) e per attività sportive non agonistiche ad elevato impegno cardiovascolare.

3.7.2 La certificazione medica deve essere conservata, presso le Società di appartenenza, a cura del Presidente della Società medesima.

3.7.3 Possono partecipare alle competizioni di Skyrunning tutti gli atleti che il giorno della gara abbiano compiuto anni 18 (diciotto), e che siano in possesso di certificazione medica in corso di validità.

3.7.4 Possono partecipare a tutte le competizioni di Kilometro Verticale e Skyrace che si svolgono a quote inferiori ai 3000 m slm, organizzate o patrocinate dalla F.I.Sky, gli atleti che hanno compiuto anni 15, con tesseramento annuale accettato da una Società F.I.Sky, previo consenso espresso da parte di chi esercita la potestà genitoriale, e in regola con la certificazione medica di cui al punto 3.7.1.

… omissis …

4.0 PARTECIPAZIONE ALLE GARE UFFICIALI F.I.SKY
Tutte le competizioni organizzate dalla F.I.Sky sul territorio nazionale, sono riservate ai tesserati F.I.Sky in regola con il tesseramento per l’anno in corso (tesseramento annuale).

4.1 Gli atleti sprovvisti di tesseramento annuale F.I.Sky, potranno effettuare il Tesseramento Giornaliero (articolo 3.2 del presente regolamento), tramite l’organizzazione della competizione.

5.0 ANTIDOPING
La Federazione Italiana Skyrunning adotta ed applica nella sua completezza il Regolamento Sportivo Antidoping adottato dalla U.I.A.A.‐I.S.F. e quindi C.O.N.I.‐W.A.D.A.

5.1 Esenzione a scopo terapeutico

L’esenzione a scopo terapeutico relativa all’uso di farmaci vietati dal regolamento antidoping o soggetti a restrizioni, secondo quanto previsto dal regolamento antidoping in vigore, è concessa solamente agli atleti che soffrono di una patologia documentata ed hanno la possibilità di richiedere un’esenzione a fini terapeutici (Therapeutic Use Exemptions), vale a dire il permesso di utilizzare sostanze o metodi contenuti nella “Lista delle sostanze vietate e dei metodi proibiti” il cui uso è normalmente vietato.

6.0 ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLE GARE

… omissis …

6.6 Partecipazione alle gare F.I.Sky. di atleti stranieri

6.6.1 Gli atleti stranieri (cioè non in possesso della cittadinanza italiana) potranno partecipare a tutte le gare, se in regola con il tesseramento annuale o giornaliero alla F.I.Sky.

6.6.2 Gli atleti stranieri (cioè non in possesso della cittadinanza italiana) potranno partecipare alle gare di Campionato Italiano, ma non saranno inseriti nella classifica finale (partecipazione fuori gara) e non potranno concorrere per l’assegnazione dei titoli e dei punteggi validi ai fini della classifica Società.

7.0 CATEGORIE ATLETI PER IL 2020

Anni di età e categorie:

Youth A: 15, 16, 17 anni compiuti il giorno della manifestazione, con consenso di chi esercita la patria potestà. Le gare per questa categoria dovranno raggiungere quote inferiori ai 3000 m

s.l.m. Tutti gli atleti apparterranno a questa categoria, fino al giorno del compimento della maggiore età.

Youth B: dai 18 anni compiuti entro il giorno della manifestazione, fino ai 20 anni compiuti entro il 31 dicembre 2020.

U23: dai 21 ai 23 anni, al 31 dicembre 2020.

Senior: dai 24 ai 39 anni, al 31 dicembre 2020.

Master: M40(40‐44 anni), M45(45‐49), M50(50‐54), M55(55‐59), M60(60‐64), M65+(dai 65 anni e successivi). L'appartenenza ad una categoria avverrà in base all'età al 31 dicembre 2020.

… omissis …

AFFILIAZIONE‐TESSERAMENTO Atleta

Annuale 20,00 €

Annuale “Libero” 30,00 €

Giornaliero 5,00 €

Giornaliero “Campionato Italiano Assoluto” 10,00€

 

… omissis …

 

APPENDICE 1

ESTRATTO POLIZZA ASSICURATIVA TESSERATI F.I.SKY. ANNUALI e POLIZZA SOCITA’

1) Combinazione Infortuni dedicata ai “Tesserati F.I.Sky.”:

Morte Euro 80.000,00

Invalidità Permanente Euro 80.000,00 Franchigia 7% relativa al 15% Tabella INAIL

Spese Mediche (durante il ricovero) “garanzia non operante”

Spese Mediche (in assenza di ricovero) “garanzia non operante”

Danno estetico Euro 2.000,00

Cure dentarie “Comprese” Euro 2.000,00 Franchigia Euro 250,00 per evento

Diaria da gesso “garanzia non operante”

Diaria da ricovero – day hospital “garanzia non operante”

Spese elisoccorso Euro 1.500,00

Trasferimenti connessi allo svolgimento delle attività assicurate “Compresi”

Limite indennizzo sinistro catastrofale Euro 5.000.000,00

 

Garanzie Speciali (sempre valide ed operanti)

  1. 1. Incremento indennità in caso di morte del tesserato genitore.
    Se a causa di un evento garantito con la presente polizza consegue la morte di un tesserato genitore, l'indennità per il caso di morte spettante ai figli minorenni conviventi sarà aumentata del 50%.
    Ai figli minorenni vengono equiparati i figli maggiorenni che siano già portatori di invalidità permanente di grado pari o superiore al 50% della totale.
  1. 2. Tesserati minori di quattordici anni alla data dell’infortunio
    L’Impresa rimborserà fino ad un massimo di € 12.500,00 per sinistro, le spese documentate, che l’Assicurato abbia dovuto sostenere in conseguenza dell’infortunio subito, limitatamente agli interventi di chirurgia plastica o stomatologia ricostruttiva.
    Tale estensione di garanzia si intende valida ed operante solo ed esclusivamente per l’Assicurato che alla data dell’infortunio non abbia compiuto il quattordicesimo anno di età.
  1. 3. Morsi di animali compresi aracnoidi ed insetti
    Nel caso di morsi di animali, insetti ed aracnoidi che comportino un ricovero in istituto di cura, ed a seguito di relativa diagnosi che accerti detto evento, all’assicurato sono rimborsate le relative spese documentate fino al massimo di € 5.200,00 per sinistro.
  1. 4. Avvelenamento
    Nel caso di avvelenamento acuto da ingestione od assorbimento involontario di sostanze, che comporti almeno un ricovero con pernottamento in istituto di cura ed a seguito di relativa diagnosi ospedaliera, anche di sospetto avvelenamento, all’assicurato sono rimborsate le relative spese documentate fino al massimo di € 5.200,00 per sinistro.
  1. 5. Assideramento – congelamento – colpi di sole o di calore – folgorazione
    Nel caso di ricovero dell’assicurato in istituto di cura, a seguito di diagnosi di assideramento, congelamento, colpi di sole o di calore e folgorazione sono rimborsate le relative spese documentate fino al massimo di € 5.200,00 per sinistro.
  1. 6. Incremento indennità in caso di perdita dell’anno scolastico
    Qualora, l'infortunio, a causa dell'entità delle lesioni, determini l'impossibilità di frequentare lezioni per un periodo che, a norma delle disposizioni ministeriali vigenti, comporti la perdita dell'anno scolastico, al soggetto assicurato è corrisposto un indennizzo incrementato del 20%.

 

2) Attività sportive assicurate (si intendono assicurate esclusivamente le attività sportive di seguito elencate):

Discipline sportive outdoor ed in montagna, ed in particolare: SkyRace ®; SkyMarathon; UltraSky‐Marathon; SkyTrail; Vertical Kilometer ®; SkyRaid ®; SkySpeed; SkyBike; SkyScraper / Verticale Running; Sport outdoor ed in ambiente montano.
Attività ginnico‐motorie che si svolgono in ambiente montano, con arrivo o transito a quote pari o superiori ai 2000 metri s.l.m., con una difficoltà non superiore al II Grado e pendenze non inferiori al 30%.

3) Garanzia RCT a favore della F.I.Sky ‐ Federazione Italiana Skyrunning ‐ e delle singole Associazioni e/o “Società sportive” affiliate alla F.I.Sky. limitatamente allo svolgimento di singoli eventi e/o manifestazioni (della durata massima di tre giorni).

La garanzia di Responsabilità Civile verso Terzi prestata a favore della F.I.Sky. ‐ Federazione Italiana Skyrunning ‐ si intende estesa alle singole “associazioni” e/o “società sportive” affiliate F.I.Sky. limitatamente allo svolgimento di singoli eventi e/o manifestazioni.
Le Società dovranno pertanto comunicare alla F.I.Sky., tramite e‐mail ‐ This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.:

  1. a) entro le ore 24:00 di giorni 7 (sette) antecedenti la data di inizio dell’evento o manifestazione:
    1. data ed orario di inizio dell’evento o manifestazione;
    2. durata;
    3. luogo/sede di svolgimento;
    4. numero “atteso” di partecipanti (intesi come atleti, tecnici, dirigenti e spettatori);
  2. b) entro le ore 24:00 del giorno della gara
    1. il numero esatto di partecipanti (atleti, tecnici, dirigenti);
    2. il numero indicativo di spettatori.

N.B. Si precisa che la polizza RCT della manifestazione va espressamente richiesta entro i suddetti termini, pena nullità della stessa.

N.B. Si precisa che la garanzia prevista dal presente articolo si intende operante fino al limite del massimale per sinistro di Euro 1.500.000,00 e previa applicazione di una franchigia per sinistro di Euro 500,00.